Esagono ScegliBanche.it Guide e Documenti

Al momento di scegliere

Prima di firmare un contratto, che sia prestito personale o cessione del quinto, ogni cliente ha il diritto di:

• Ricevere gratuitamente dal finanziatore o dall’intermediario del credito tutte le informazioni necessarie a confrontare le diverse offerte;
• Ottenere gratuitamente e portare con sé il modulo SECCI;
• Ricevere gratuitamente spiegazioni ed assistenza;
• Ottenere gratuitamente e portare con sé una copia completa del contratto anche prima della conclusione e senza impegno per le parti;
• Conoscere il TAEG e l’importo totale dovuto;
• Essere informato immediatamente e gratuitamente dal finanziatore che il rifiuto della domanda di credito si basa sulla consultazione di una banca dati, con indicazione della banca dati e degli elementi emersi;
• Richiedere alla banca dati indicata dal finanziatore copia del risultato della consultazione;
• Essere informato sulla possibilità e le conseguenze del rimborso anticipato;
• Essere informato su come ed entro quali termini è possibile recedere dal contratto.

Al momento di firmare

Al momento di firmare il consumatore ha diritto di:

• Prendere visione del modulo SECCI con tutte le condizioni economiche che successivamente diviene frontespizio del contrato;
• Stipulare il contratto in forma scritta;
• Ricevere una copia del contratto firmato dal finanziatore, sottoscrivendo attestato di avvenuta ricezione del contratto medesimo;
• Non ottenere condizioni contrattuali sfavorevoli rispetto a quelle indicate nel modello SECCI;
• Scegliere il canale di comunicazione, digitale o cartaceo, attraverso il quale ricevere le comunicazioni. Le comunicazioni online dovute per legge sono sempre gratuite.

Durante il rapporto contrattuale

• Ricevere comunicazioni periodiche sull’andamento del rapporto almeno una volta l’anno mediante un rendiconto che riporta ogni informazione rilevante;
• Ricevere comunicazione scritta della prima segnalazione di informazioni negative in una banca dati e chiedere la correzione/cancellazione dei dati errati o imprecisi segnalati;
• Ricevere comunicazione scritta dell’eventuale cessione del credito o del contratto;
• Ricevere dal finanziatore, con un preavviso di almeno due mesi e in forma scritta, la proposta di qualunque modifica unilaterale del contratto, contenente il motivo che giustifica la modifica;
• Rifiutare la proposta di modifica senza spese, recedendo dal contratto;
• Recedere dal contratto senza obbligo di motivazione entro 14 giorni dalla sua conclusione;
• Rimborsare anticipatamente in qualsiasi momento, anche in parte, la somma dovuta ed avere riduzione dei costi del credito;
• Ricevere gratuitamente in qualsiasi momento del rapporto, su sua richiesta e senza spese, una tabella di ammortamento con il piano di restituzione del credito.

Il servizio di comparazione di ScegliBanche.it è gestito da Scegliendo s.r.l., società di mediazione creditizia, Capitale sociale euro 122.500 i.v., iscritto all'OAM con numero M347 - P.IVA 02693050599. L'utente dichiara di accettare l'Informativa sulla Privacy - Informativa sulla Trasparenza