Esagono ScegliBanche.it Guide e Documenti

I tassi TAN e TAEG

Il TAN ( Tasso Annuo Nominale) indica il tasso di interesse puro, in percentuale sul credito concesso e su base annua.
Puro significa che non comprende spese o commissioni e non indica il costo totale del finanziamento, espresso invece dal TAEG. Quindi un prestito con TAN pari a zero potrebbe avere un TAEG molto più alto di zero.
Viene utilizzato per calcolare, a partire dall’importo finanziato e dalla durata del prestito, la quota di interesse che andrà corrisposta all’Istituto finanziatore e che, sommata alla quota di capitale, andrà a determinare la rata di rimborso.

Il TAEG indica il costo totale di credito espresso in percentuale annua e comprende tutti i costi, inclusi gli interessi, le commissioni, le imposte obbligatorie per legge e tutte le altre spese che il consumatore deve sostenere. Per questo è particolarmente utile per capire quale può essere il finanziamento più adatto alle proprie esigenze e possibilità economiche.
Il TAEG è lo strumento principale di trasparenza nei contratti di credito ai consumatori, come il prestito personale e la cessione del quinto. Non solo comprende tutti i costi, ma è un indicatore comune a livello europeo. Permette quindi di confrontare facilmente e rapidamente tutti i finanziamenti a parità d’importo e durata; anche quelli offerti da operatori stranieri sul mercato italiano.

Le spese d'istruttoria

Nella sottoscrizione della cessione del quinto un'altra somma da considerare sono le spese di istruttoria che comprendono i costi sostenuti dall'agenzia creditizia per la valutazione e la gestione del prestito. Nella cessione del quinto vengono di norma corrisposte in un’unica soluzione, al momento dell’erogazione del finanziamento (l’importo erogato è al netto di queste spese).

Le spese di istruttoria comprendono le spese di apertura pratica e le commissioni bancarie.

Le spese assicurative

Per chi richiede un prestito mediante cessione del quinto è obbligatorio stipulare una polizza assicurativa a copertura del rischio vita ed impiego che sono a tutela del cliente in caso di morte o di perdita del lavoro.

Il costo di tale polizza potrebbe essere a carico del consumatore e viene addebitato in un’unica soluzione direttamente trattenuto sull’importo erogato lordo, per questo motivo è necessario accertarsi che il costo effettivo del finanziamento che ingloba questi costi non sia troppo elevato.

Il servizio di comparazione di ScegliBanche.it è gestito da Scegliendo s.r.l., società di mediazione creditizia, Capitale sociale euro 122.500 i.v., iscritto all'OAM con numero M347 - P.IVA 02693050599. L'utente dichiara di accettare l'Informativa sulla Privacy - Informativa sulla Trasparenza